DIGITAL FREELANCE NETWORK

Un network che facilita la valorizzazione delle competenze, la cooperazione e la crescita formativa nelle professioni digitali.

Il network che vorrei

Digital Freelance Network nasce da un'idea di network diversa dalle forme fino ad oggi assunte dalle realtà di settore presenti online, ancor meglio, da una diversa visione di prospettiva.

Quando abbiamo concepito la piattaforma avevamo le idee chiare: non volevamo essere una realtà che intercedesse tra offerta di lavoro e professionista, guadagnando sulle commissioni di relazione, e neppure un marketplace di competenze con listino prezzi già fissato.

Intendevamo restituire valore ai rapporti di collaborazione lavorativa, unici per specifiche e irripetibili per definizione, attraverso l’attivazione di nuove relazioni professionali, ed è tramite ICT-Skill che vogliamo raggiungere questo obiettivo.

Digital Freelance Network: il progetto non profit che dà vita al job network per le professioni digitali in Italia.

MASSIMO GRIPPI MASSIMO GRIPPI
Lazio (Italy)
Profilo
Portfolio

Fai vedere quanto Vali

AAA Cerchiamo sognatori creativi capaci di realizzare i propri sogni.
Fai vedere quanto Vali ...

Noi crediamo nelle tue capacità, e tu?

ICT-Skill: la piattaforma di Digital Freelance Network
PIATTAFORMA CONDIVISA PER LO SVILUPPO E LA COOPERAZIONE DELLE PROFESSIONI DIGITALI - PROGETTO SENZA FINALITÀ DI LUCRO.

 

freelance network lo stato dell'arte ad Oggi ...

Esistono diversi network per professionisti del digitale e community globali (multi-lingue), ma cosa offrono ai propri membri?

La maggior parte sono Job recruiting, piattaforme online dove inserire il proprio C.V. freelancer per eventuali ricerche di personale da parte di aziende. Che trovo, personalmente “curioso” anche nell'uso dei termini, visto che come freelancer, quindi da libero professionista, non cerco “datori di lavoro” ma clienti che possono apprezzare le mie capacità.

Altro settore è quello Associativo, che come primarie attività hanno la formazione e la rappresentanza con Enti istituzionali.

Poi ci sono Aziende di intermediazione. Aziende che mediano tra la domanda e l'offerta di servizi. Generalmente percependo una una quota sul lavoro trovato-offerto.

In ultimo, ma forse il più interessante, ci sono i Network globali, piattaforme che inglobano professionisti provenienti da tutto il mondo, idea utopica di cooperazione globale, ma che non tengono conto delle differenze socio-inter-culturali.

Considerazioni
Personalmente l'unica formula che trovo interessante è quella del network ma non globale. Un potenziale cliente italiano che si occupa di nutrizione avrà enormi difficoltà a spiegare cosa vuole a un freelancer: indiano, pakistano o tedesco, non per incapacità, lingua o competenza tecnica ma semplicemente per interpretazione culturale e di conoscenza del mercato territoriale.
-- M.G.

Il network che non c'é ...

Quello che non c'è (c'era), è un network nazionale in grado di valorizzare il lavoro dei propri membri, che potranno pubblicare immagini, video, documenti e descrizioni dei propri lavori “portfolio”, presentarsi con un proprio profilo dove descrivere esperienze, skill e competenze, oltre a tutti i link di approfondimento e di contatto diretto, condividere e cooperare con altri freelancer su competenze specifiche sull'intero territorio nazionale. Far parte di una struttura con centinaia di professionisti ognuno specialista nel proprio settore. Il tutto in un rapporto diretto, quindi senza alcuna intermediazione, tra i vari professionisti o tra professionista e potenziale cliente.

 

Considerazioni
Mi piace l'idea di presentare quello che faccio a più persone possibili. Spesso ripeto che far vedere cosa realizzo e per chi le realizzo vale molto di più delle parole. Altra cosa che trovo grandiosa è la cooperazione con altri membri del network. Chiedetemi di realizzare un database relazionale (tipo Oracle) ad accesso massivo che colleghi 200 tabelle a flusso variabile e comincio a pensare a come. Chiedetemi di realizzare un e-commerce o un sito in workpress e vi guarderò con lo sguardo perso nel vuoto. Nel digitale, dire 360°, è la sola competenza che si ha! ... o al massimo una forma geometrica! Paradosso, ho clienti, ma non chi realizza alcune competenze. Collaboriamo???
-- M.G.


Fai crescere il tuo futuro.
Entra nel network dei professionisti del digitale

MULTI-CANALE | SVILUPPO | FORMAZIONE | COOPERAZIONE | NETWORKING

Digital Freelance Network Organization Members

Il nostro concetto "matematico" di network è che Mario + Laura + Alberto = infinite possibilità di sviluppo. ICT-Skill, la più grande Web Agency condivisa in Italia

Digital Freelance Network Organization

I VANTAGGI DEL NETWORK